Giornale Metal

giovedì 5 novembre 2015

Simone Gianlorenzi, finalmente disponibile il primo disco solista About Her

E' finalmente disponibile "About Her", il primo disco solista di Simone Gianlorenzi, noto chitarrista professionista italiano, edito dalla label Marqueta Records.  L’album contiene otto brani strumentali che spaziano tra  vari generi musicali senza perdere mai la grinta e la passione del rock. Leggendo i nomi delle tracce, così come ascoltandoli, non è difficile trovare riferimenti più o meno espliciti ai grandi nomi della chitarra e della musica senza perdere di originalità e personalità. C’è il rock tecnico ed energico di Eddie Van Halen, Steve Vai o Joe Satriani, quello più pop di U2 e Tears for Fears, e persino quello più elettronico dei Depeche Mode e di Bjork. Il Reggae malinconico di Bob Marley e il lirismo di David Gilmour fino ad arrivare al noise dei Nine Inch Nails, all’alternative dei Radiohead o dei Muse, alla psichedelia vagamente beatlesiana. Atmosfere rarefatte, suoni lunghi e spaziosi contrapposti a ritmiche serrate ed energiche. Tutti i brani sono firmati da Gianlorenzi che ha anche curato personalmente tutti gli arrangiamenti, ad eccezione di Bob (Rasta Lights) che vede la partecipazione di Valter Vincenti all’arrangiamento della sezione Reggae/Dub. Preziosa la collaborazione di Fernando Alba come consulente artistico e degli arrangiamenti e di Alessandro Paolinelli come produttore associato e dei musicisti tutti di primo piano della scena musicale italiana: Marco Rovinelli alla batteria, Pino Saracini, Pierpaolo Ranieri e Mario Guarini che si alternano al basso. Impreziosiscono l’album il missaggio di Fabrizio Simoncioni (57 dischi di platino venduti in tutto il mondo) e il mastering del leggendario ingegnere londinese Kevin Metcalfe (Queen, Depeche Mode, David Bowie, Jeff Beck). Seguirà nei prossimi mesi ulteriori novità. L'ufficio stampa e la promozione del disco saranno a cura del Mazzarella Press Office.