ANSA

Giornale Metal

Cerca nel blog

domenica 20 ottobre 2013

Sirgaus, la biografia

La band nasce nel 2011 da un idea di Mattia Gosetti, bassista ed autore italiano fortemente influenzato dalla musica rock/metal degli anni '90 e con una grande passione per la musica sinfonica. Già autore di diversi musical, inizia un'avventura heavy metal assieme alla moglie Sonja, una cantante dallo stile graffiante, sul modello dei grandi miti del grunge americano. I due realizzano un piccolo full-length autoprodotto che raccoglie una serie di brani composti negli anni precedenti da Mattia e riarrangiati per essere proposti da una band. Decidono quindi di portare i loro pezzi dal vivo e proprio a questo scopo si unisce all'organico Massimo Pin: chitarrista cadorino dalla plettrata grintosa ed elegante, una raffinata espressione di ecletticità musicale, governata da una vena rock/blues ispirata e passionale.

Dopo alcuni concerti, tra i quali il memorabile debutto al Teatro Kursaal di Auronzo di Cadore il 29 giugno del 2012, la rinnovata formazione sente la necessità di esprimersi tramite un successivo album. Mattia inizia dunque a comporre i brani per un nuovo concept, "Sofia's forgotten violin", una vicenda dal carattere gotico/fantastico, descritta pezzo per pezzo in un romantico susseguirsi di eventi..

Arrangiato dalla voce di Sonja, dalle chitarre di Massimo e grazie alla collaborazione con la Videoreadio di Giuseppe Aleo, il disco prende vita. In questa occasione, Lethien, il violinista degli Elvenking (celebre gruppo Folk/Heavy Metal Italiano), viene contattato da Mattia come ospite speciale, allo scopo di arricchire ulteriormente la composizione.