Giornale Metal

giovedì 25 luglio 2013

CLAUDIO DEORICIBUS - La Biografia

Nato a Cagliari il 13 Febbraio del 1973, Claudio Deoricibus è un chitarrista che ha dedicato la sua intera vita artistica alla cultura andalusa. Grande estimatore di Paco de Lucia, inizia a suonare la chitarra classica a 8 anni, per poi scoprire il grande maestro all’età di 14 anni e cominciare così un intenso studio del flamenco che lo porterà fino a Siviglia e Cadice (Sanlucar), per immergersi nella cultura di questo magico mondo. Claudio studia il flamenco puro con i maestri Roberto Corrias e Manuel Lopez Romero, le tecniche della chitarra, i vari ritmi (palos), le affinità con la cultura araba, col canto, con la danza e le percussioni. Tuttavia comprende che, mentre egli stesso rimarrebbe ore ad ascoltare il flamenco puro, al di fuori il mondo musicale si colora di tantissimi stili. Così crea un moderno progetto musicale come solista, unito ad altre musiche e rivolto ad un pubblico più vasto, ma senza mai perdere l’espressione flamenca, tanto che lo stesso afferma: “per me la musica è il corpo e il flamenco la sua anima”... La discografia comincia nel 1992 col primo lavoro dal titolo The Setting Out (assieme al DJ Riccardo Steri). I successivi lavori sono invece Desafiar lo Imposible (1994), El Mensaje (1996), collaborazione con Blackwood – In The City (1996), Flamencomania – col gruppo di Caterina Lucia Costa (1997), Yo le cantarè – col gruppo Almoraima (1998), De un amor sincero – col gruppo Almoraima (2000), Viento de Alcazar (2001), collaborazione con Malos Cantores – Sa Callella (2004). Poi un periodo di pausa lo vede invece artefice di 4 albums inediti come La poetisa Blanca (2002) Linternas de Arrabal (2004), Volver (2008), Asi Corre el Flamenco (2008/09). Infine un ennesimo viaggio a Siviglia lo porta a maturare un nuovo progetto e riprendere la discografia ufficiale con Barrio de S.ta Cruz (2009) prima e Otra Forma (2010) poi. La vera svolta però arriva con l’incontro tra il noto discografico Beppe Aleo e quindi la Videoradio e Claudio, che permettono all’artista l’uscita sul mercato da prima di Cuerdas y nada mas (2012) e poi l’ultimo importante album Cuarenta (2013) che vede la straordinaria collaborazione della star internazionale Andrea Braido e coedizione Viedoradio – RAI TRADE Edizioni Musicali.